Anno 2023

DocumentiData di inserimento

Ordina per : Nome | Data | Click [ Crescente ]
file icon sent. Trib. Siracusa 2023Tooltip 07/12/2023 Click: 66
Esonero della responsabilità del datore di lavoro ex art.2087 c.c. sussiste in presenza di
abnormità, inopinabilità ed esorbitanza della prestazione lavorativa. Danno differenziale.
Differenza tra erogazione INAIL e richiesta risarcimento al datore di lavoro.
file icon sent. Trib. Palermo 08.02.2023Tooltip 07/12/2023 Click: 90
Indennità di buonuscita. Anni pre-ruolo. Domanda di ricongiungimento. Obbligatoria per
calcolo. Riconoscimento corretto importo indennità di buonuscita. Onere probatorio. Sussiste.
file icon sent. Trib. Palermo 05.06.2023Tooltip 07/12/2023 Click: 69
Art.13 L.R. n.13/2014 comma 3. Limite alle retribuzioni a carico delle finanze pubbliche.
Obbligo di rinegoziazione contratti superiori al limite commi 2 e 3. Sussiste. Risoluzione ope
legis o unilaterale in caso di mancato accordo sulla rinegoziazione. Si applica.
Danno da perdita di chance. Esclusione da incarico dirigenziale. Obbligo accertamento. Concreta e
non ipotetica possibilità di conseguire l’incarico.
Conferimento incarico dirigenziale. Diritto soggettivo pieno e non aspettativa. Risarcimento
per perdita di chance in seguito a mancato conferimento incarico dirigenziale. Occorre
allegazione e parametrazione probabile raggiungimenti obiettivi. Mobbing. Necessario
disegno persecutorio unificante. Forzata inattività del dipendente dovuta al datore di lavoro.
Violazione art. 2103 c.c. Risarcimento. Sussiste.
Competenze economiche del personale regionale. Legittimazione processuale. Spetta in via
esclusiva all’Assessorato Autonomie Locali e della Funzione Pubblica. Lavoratori a tempo
determinato. Esclusione da incrementi retributivi. Violazione principio di non
discriminazione sancito da normativa europea. Sussiste.
Procedura di stabilizzazione personale c.d. “precario”. Art. 20 comma 2 d.lgs. n.75/2017.
Stabilizzazione lavoratori a tempo determinato. Giurisdizione giudice amministrativo.
Sussiste. Inquadramento al livello iniziale del personale prima a tempo determinato da
assumere dopo procedura concorsuale. Clausola 4 -principio di non discriminazione punto 1
dell’Accordo quadro allegato alla direttiva 1999/70/ce. Violazione. Non sussiste.
Provvedimenti disciplinari. Termine per la contestazione. Decorre da quando l’UPD riceve gli
atti dal responsabile della struttura dove è inquadrato il dipendente.
Ricorso ex art.700 c.p.c. Periculum in mora. Danno alla professionalità. Perdita di chance.
Occorre allegare e dimostrare l’irreparabilità. (Rigetta domanda)
Contratto integrativo sottoscritto il 04/05/1994 con il sindacato dei giornalisti siciliani.
Interpretazione autentica contenuta nel successivo contratto integrativo approvato con
delibera di Giunta n.120/1994. Integrazione stipendio con quello integrativo dei giornalisti
della RAI. Vale solo per periodo 1991/1994 e 1995/1999.
Regione Siciliana - Presidenza - Ufficio Legislativo e Legale
Codice Fiscale 80012000826 - P. IVA 02711070827
Sito progettato e realizzato da: Alessandro De Luca & Francesco Fontana